Paolo Magheri
Argomento: Caso di estetica
Data: 01/10/13

Soluzione estetica di un caso nel settore anteriore

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 20 30
INTRODUZIONE

Co-Autore: Dott. Stefano Cambi

Una giovane paziente di anni 19 si presenta alla nostra osservazione per la risoluzione del problema estetico e funzionale derivante dalla mancanza dell’incisivo centrale superiore destro.


In particolare,la paziente riferisce di aver perduto l’elemento dentale a causa di un evento traumatico occorsole in tenera età.


Dall’anamnesi risulta che, successivamente, la paziente è stata sottoposta a terapia ortodontica eseguita con dispositivi rimovibili, tale terapia è terminata con l’applicazione di un mantenitore di spazio, ribasato durante la crescita della paziente, in attesa della terapia protesica definitiva.

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 20 30
SORRISO DELLA PAZIENTE

Presenza di gummy smile.

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 20 30
VISIONE INTRAORALE

All’esame intraorale si nota come il frenulo labiale risulti dislocato al centro della zona dell’elemento mancante.

Inoltre è evidente la discrepanza della forma e del volume dei due incisivi laterali

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 20 30
VISIONE OCCLUSALE

All’esame occlusale si evidenzia la dislocazione della papilla interincisiva nella direzione dell’elemento mancante.

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 20 30
DIAPOSITIVA N. 5

Deficit osseo prevalente nella direzione bucco-linguale.

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 20 30
ESAME RADIOGRAFICO

Volume osseo adeguato ad accogliere un impianto in senso corono-apicale e mesio-distale.

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 20 30
PIANO DI TRATTAMENTO

L’esame obiettivo, la valutazione radiografica ed i modelli di studio ci hanno condotto, con il consenso della paziente a formulare il seguente piano di trattamento:
- restauro a supporto implantare dell’incisivo centrale superiore destro con contestuale  rigenerazione ossea in senso bucco-linguale
- frenulectomia
- faccetta in ceramica dell’incisivo laterale destro

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 20 30
CERATURA DIAGNOSTICA

Modello iniziale con ceratura dalla quale otterremmo la dima chirurgica e il provvisorio parziale rimovibile.

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 20 30
DIAPOSITIVA N. 9

Provvisorio rimovibile e dima chirurgica.

DIAPOSITIVA N. 10

L'esiguo spessore della corticale buccale rende visibile l'impianto in trasparenza. Si perfora la corticale per esporre la midollare.

DIAPOSITIVA N. 11

L'innesto costituito da osso bovino deproteinizzato e bone chips prelevate durante la preparazione dell'alveolo implantare.

DIAPOSITIVA N. 12

Una membrana riassorbibile a ricoprire il materiale innestato.

DIAPOSITIVA N. 13

Controllo a distanza di due settimane con il provvisorio appositamente scartato.

DIAPOSITIVA N. 14

Prima e dopo l’aumento dello spessore in senso bucco linguale.

DIAPOSITIVA N. 15

Durante la seconda fase chirurgica, si esegue la frenulectomia. I tessuti molli sormontano la vite di guarigione sul lato buccale.

DIAPOSITIVA N. 16

Posizionamento del transfer da impronta per la realizzazione del provvisorio sull’impianto.

CERATURA

PROVVISORIO SUL MODELLO IN GESSO

DIAPOSITIVA N. 19

Controllo a distanza di due settimane dall’inserimento del provvisorio sull’impianto.

DIAPOSITIVA N. 20

Preparazione dell’incisivo laterale per la faccetta in ceramica.

DIAPOSITIVA N. 21

Impronta per la realizzazione della faccetta in ceramica.

DIAPOSITIVA N. 22

Controllo a distanza di un mese dalla cementazione della faccetta in ceramica feldspatica.

DIAPOSITIVA N. 23

Condizionamento dei tessuti mediante l’utilizzo del provvisorio.

DIAPOSITIVA N. 24

Impronta finale con riproduzione della zona intramucosa.

DIAPOSITIVA N. 25

Ceratura e gestione degli spazi mediante mascherine in silicone per la costruzione del manufatto in ceramica integrale su zirconia.
Come evidenziano le immagini viene realizzata una corona avvitata.

PROVA BISCOTTO

La corona risulta leggermente più corta e la tessitura di superficie non adeguata.

CASO FINITO

La corona in ceramica dopo le modifiche effettuate.

SORRISO DELLA PAZIENTE PRIMA E DOPO LA TERAPIA

CONTROLLO RADIOGRAFICO

1 10 20 30
CONTROLLO A DISTANZA DI DUE ANNI

Tutte le immagini fotografiche pubblicate all'interno del sito WWW.AIOP.COM, sono di titolarità esclusiva dei relativi autori; ne è pertanto vietata la riproduzione, permanente o temporanea, l'adattamento, la comunicazione al pubblico, la diffusione, la distribuzione al pubblico senza il preventivo ed espresso consenso del titolare dei diritti d'autore sulle medesime immagini fotografiche.